Home | News | Rassegna Stampa | Agenda | Multimedia | Link | Mappa | Contatti

MORTI SUL LAVORO. ANCORA SANGUE A SONDRIO E BRESCIA

30.09.09 Ancora due morti sul lavoro. E' accaduto a Brescia ed in provincia di Sondrio. A Brescia, un artigiano che il 21 settembre scorso aveva riportato gravi lesioni, cadendo da una scala, non ce l'ha fatta. E' morto, infatti, all'ospedale Civile di Brescia, dove era ricoverato, Giancarlo Galeri, 47 anni che abitava a Brescia. L'uomo era caduto da una scala alta tre metri, mentre stava sistemando dei serramenti in un'abitazione di Manerbio.
A Livigno, in provincia di Sondrio, deceduto un operaio a seguito di una caduta. Le sue condizioni, inizialmente, non sembravano gravi, ma poi un'emorragia interna ha complicato l'evoluzione del quadro clinico. Ugo Martinelli di 56 anni di Valdidentro (Sondrio), ha perso l'equilibrio cadendo a terra da un muro alto circa due metri, ed morto alcune ore dopo il ricovero nell'ospedale Morelli di Sondalo, in Alta Valtellina.