Home | News | Rassegna Stampa | Agenda | Multimedia | Link | Mappa | Contatti

CCNL EDILIZIA. AL VIA IL TAVOLO TRA SINDACATI E COOPERATIVE

LE PROPOSTE FILLEA CGIL

01.12.09 Si appena concluso il primo incontro tra sindacati e Cooperative per il rinnovo del contratto dell'edilizia, in scadenza il 31 dicembre e che interessa 40mila addetti, 300 imprese, di cui 18 tra le prime 50 imprese italiane.

Per la Fillea Cgil il confronto " reso difficile dalla presenza di tre piattaforme, anche se emerge una volonta' delle federazioni sindacali e della associazioni imprenditoriali di lavorare per una intesa unitaria."

Sul piano salariale, la richiesta Fillea per l'edilizia per il triennio 2010 - 2012 di 139 euro per il lavoratore di secondo livello (parametro di addensamento medio del settore), cui si aggiunge per i livelli 1 e 2 rispettivamente 15 e 10 euro come EDR (elemento distinto dalla retribuzione) a parziale recupero della perdita di potere d'acquisto subita nel corso degli ultimi anni.

Oltre alle richieste salariali, la Fillea chiede "di incentrare la discussione sull'organizzazione del lavoro ed il sistema delle imprese, in considerazione delle dimensioni delle imprese aderenti al sistema cooperativo" e di rafforzare gli impegni " in materia di formazione, politiche di genere, stabilizzazione forme precarie di lavoro, una maggiore integrazione dei lavoratori migranti, la cui presenza nel settore in costante crescita ed impone specifiche azioni."

Prossimo appuntamento del tavolo ai primi di gennaio.