Agenda

Non ci sono eventi al momento.



Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Home MIGRANTI

POLITICHE IMMIGRAZIONE E COORDINAMENTO MIGRANTI

La struttura si occuopa dei temi legati alle politiche rivolte ai lavoratori stranieri in italia. Il coordinamento Nazionale dei lavoratori immigrati è il luogo di confronto e l'elaborazione delle proposte per l'intera categoria sui temi del governo del fenomeno migratorio, delle politiche di inclusione, dei percorsi formativi e del dialogo interculturale. Il segretario nazionale cha ha la delega su questo tema è Alessandro Genovesi. Responsabile dell'ufficio è Mercedes Landolfi.



EDICOLA. STRANIERI IN EDILIZIA SCENDONO DAL 19 AL 16,4%. QUALIFICHE PIU BASSE DEGLI ITALIANI
Scritto da Comunicazione   

11.09.15 "La crisi ha ridotto il peso degli stranieri sul totale della forza lavoro nel settore delle costruzioni, dal 20 al 16,4% circa in un solo anno, tra il 2013 e il 2014, con 50mila unità in meno. Tuttavia la quota di lavoratori non italiani resta tra le più alte nei vari settori produttivi: a parte i servizi alla persona, dove si arriva al 39% di stranieri, più stranieri che in edilizia ci sono solo inalberghi e ristoranti (17,7%), seguito appunto dalle costruzioni al 16,4%, dall'agricoltura al 14,1%. Più indietro industria e magazzinaggio (9,7%), l'industria (9,3%), il commercio (6,4%), attività immobiliare e servizi alle imprese (6,2%). Ovviamente non considerando la componente di lavoro nero, che la Fillea stima in 300mila unità in edilizia, più di quelli registrati." Lo scrive Alessandro Arona sul quotidiano Edilizia & Territorio, il giorno dopo la presentazione del Rapporto Fillea e Fondazione Di Vittorio sulla condizione dei lavoratori stranieri nel settore delle costruzioni.

Leggi tutto...
 
I MIGRANTI NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI E NEL SINDACATO. IL REPORT FILLEA E FONDAZIONE DI VITTORIO
Scritto da Comunicazione   
10.09.15 Giovani, sottopagati e sottoinquadrati, precari e ricattati: questa la fotografia dei  lavoratori stranieri impiegati nel settore delle costruzioni, presentata oggi da Fillea Cgil e Fondazione Di Vittorio all'Assemblea Nazionale dei lavoratori stranieri, in corso di svolgimento al Centro Congressi Frentani di Roma. Nelle costruzioni la presenza dei lavoratori stranieri è strutturale e storica, soprattutto nel comparto dell’edilizia:  parla straniero il 17% dell’intera forza lavoro del settore, con punte che in alcuni territori superano il 50%: in tutto 250mila lavoratori  (50mila in meno del dato pre-crisi) che, insieme agli altri immigrati presenti in Italia – 5 milioni in totale – producono il 9% della ricchezza italiana, 123 mld di Pil, 20 circa solo le costruzioni.  Escludendo ovviamente il lavoro nero, stimata dalla  Fillea in almeno 300mila “fantasmi", che sfuggono ad ogni statistica e ad ogni tutela, ma non certo a quell'economia sommersa che vale il 12% del Pil nazionale.
Leggi tutto...
 
1O SETTEMBRE A ROMA ASSEMBLEA NAZIONALE LAVORATORI STRANIERI FILLEA
Scritto da Comunicazione   

09.09.10 Si svolgerà domani a Roma, presso il Centro Congressi Frentani, l'Assemblea Nazionale dei lavoratori stranieri della Fillea. Nel corso dell'Assemblea verrà presentato il 9° Rapporto sulle condizioni dei lavoratori stranieri nel settore delle costruzioni, realizzato da Fillea e Fondazione Di Vittorio. Inoltre,  verranno presentati i risultati di una indagine - la prima - svolta su un campione significativo di dirigenti Fillea migranti, incentrata sul rapporto con il sindacato, le difficoltà incontrate nel proprio percorso sindacale e con i lavoratori, le proposte per avvicinare sempre più il sindacato ai lavoratori migranti.

Leggi tutto...
 
11 SETTEMBRE IN MARCIA A PIEDI SCALZI
Scritto da Comunicazione   
 
A BUCAREST FILLEA E INCA APRONO IL PRIMO SPORTELLO PER LAVORATORI PROVENIENTI DALLA ROMANIA
Scritto da Comunicazione   
23.06.15 I lavoratori rumeni  interessati a lavorare in Italia nel settore delle costruzioni potranno avere, prima della partenza, tutte le informazioni utili sui diritti, le tutele, le protezioni sociali di cui potranno godere una volta arrivati in Italia. Lo faranno rivolgendosi allo sportello Inca – Fillea, che oggi viene inaugurato a Bucarest alla presenza del segretario generale degli edili Cgil Walter Schiavella, del presidente dell’Inca Cgil Morena Piccinini e di rappresentanti dell’Ambasciata d’Italia a Bucarest, del Ministero del Lavoro, del Ministero degli Affari Esteri, delle istituzioni che si occupano della previdenza e sicurezza sociale e delle organizzazioni sindacali rumene. 
Leggi tutto...
 
MIGRANTI.SCHIAVELLA,FILLEA: EUROPA DEBOLE PRODUCE MOSTRI. DOMANI IN PIAZZA PER FERMARE LA STRAGE
Scritto da Comunicazione   

19.06.15 "Un'Europa debole produce solo mostri. Che siano i muri anti-immigrati o i respingimenti alle frontiere o il lavarsene le mani offrendo risorse ma rifiutando i rifugiati: stiamo assistendo ad una pericolosa corsa verso la rottura dei principi di solidarietà e responsabilità condivisa che sono a fondamento dell'Europa" è quanto afferma Walter Schiavella, segretario generale della Fillea, annunciando l'adesione convinta degli edili Cgil - categoria a forte presenza di migranti -  alla manifestazione di domani a Roma "fermiamo la strage nel Mediterraneo" in occasione della giornata internazionale del rifugiato.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.123456789Succ.Fine »

Pagina 2 di 9



Feed Entries


FILLEA CGIL NAZIONALE Via G.B. Morgagni 27 - 00161 Roma - Tel: ++39 06 44.11.41 fax: ++39 06 44.23.58.49 - C.F. 80205310586 - Discalimer