Agenda

Non ci sono eventi al momento.



Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Home Integrativi Territoriali ABRUZZO, FIRMATO CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE CONFAPI - ANIEM
ABRUZZO, FIRMATO CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE CONFAPI - ANIEM

13.05.16 Sottoscritto in Abruzzo il Collettivo Integrativo Regionale di Lavoro per gli edili dipendenti dalle Aziende che fanno riferimento all’Associazione Datoriale Confapi Aniem. Lo fanno sapere Fillea Filca Feneal regionali, che spiegano "nella nostra regione si torna a stipulare l'integrativo con Confapi, dopo un buco di anni, causato dalla scissione che ha interessato la stessa e dalla quale è nata Confimi, ma stipulato lo specifico Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro era necessario con coerenza realizzare anche il contratto integrativo. "

L’aumento mensile medio che oscilla da un minimo di circa 10 euro ad un massimo di 21 euro "è una delle novità che i lavoratori dipendenti delle piccola industria edile aderente a Confapi Aniem Abruzzo troveranno in busta paga a partire da questo mese grazie al rinnovo del contratto di lavoro integrativo regionale" e sono state "adeguate l’indennità mensa e l’indennità trasporto casa lavoro e incrementate le prestazioni dell’Edilcassa. I benefici economici riguardano una platea di circa 2mila dipendenti in Regione Abruzzo" spiegano i sindacati.

Ma gli aumenti in busta paga non sono l'unica novità contenuta nel nuovo testo "sono state migliorate le relazioni industriali, i diritti d’informazione e sindacali, ma la più importante è la condivisione di operare anche attraverso la bilateralità per prevenire il fenomeno dell'abusivismo, del lavoro nero e del caporalato, contrastare l'uso distorto dei subappalti attraverso la costituzione di un osservatorio di settore (con sede all'Edilcassa) con il compito di monitorare gli appalti pubblici, consolidare ed estendere le norme sulla sicurezza nei cantieri."

Si avvierà "in forma sperimentale la contrattazione d’anticipo per un’edilizia sempre più regolare che faccia sempre meno ricorso a lavoro irregolare e per l’adozione di tutte le misure per avere cantieri sicuri" prosegue la nota, ricordando che "ad oggi purtroppo quella degli infortuni e delle morti bianche veri e propri omicidi nei luoghi di lavoro è tornata a essere una grande emergenza. Se ben applicato, questo contratto integrativo darà sicuramente i suoi risvolti positivi ai lavoratori e alle imprese aderenti a Confapi Aniem Abruzzo."

Con l’occasione Fillea CGIL – Filca CISL e Feneal UIL – Abruzzo rivolgono un appello a ANCE Chieti, Pescara e L'Aquila per "rinnovare i propri CCIPL adottando nelle rispettive Casse, la stessa aliquota adottata dalla Cassa Edile di Teramo, che poi è anche la stessa dell’Edilcassa Abruzzo, abbandonando così l'idea di continuare con il dumping fra le Casse attraverso la guerra dell'aliquota più bassa."

  Scritto da Comunicazione   





FILLEA CGIL NAZIONALE Via G.B. Morgagni 27 - 00161 Roma - Tel: ++39 06 44.11.41 fax: ++39 06 44.23.58.49 - C.F. 80205310586 - Discalimer