Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Home
CANTIERI MONDIALI QATAR: CAMPAGNA #UNCALCIOALLASCHIAVITU

Nei cantieri per i Mondiali di Calcio del 2022 in Qatar si sta consumando una vera strage: ad oggi sono già morti 1.200 operai per incidenti ed infarto. Gli operai impiegati, più di un milione provenienti principalmente da India e Nepal, hanno turni di lavoro di 16 ore, sono ridotti in condizioni di schiavitù e lavorano con temperature che raggiungono anche 50 gradi all’ombra. Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, insieme alla Bwi ed alla Fetbb, le Federazioni internazionale ed europea dell’edilizia, sono impegnati in una campagna di sensibilizzazione volta a promuovere il miglioramento delle condizioni di lavoro e di vita dei lavoratori in Qatar.

Leggi tutto...
 
STRAGE A 16.SCHIAVELLA,FILLEA CGIL: ENNESIMA TRAGEDIA FIGLIA DELL'ASSENZA DI REGOLE E CONTROLLI.
26.05.15 Dalla Fillea Nazionale l'abbraccio commosso e la solidarietà alle famiglie delle vittime della strage avvenuta ieri sera sulla A16, in cui hanno perso la vita quattro lavoratori delle costruzioni ed altrettanti sono rimasti gravemente feriti.  Il segretario generale Walter Schiavella chiede che "si faccia rapidamente luce sulla vicenda, in particolare sulle condizioni in cui lavoravano questi operai, perchè le prime informazioni raccolte dalla nostra struttura territoriale rafforzano il sospetto che quei lavoratori fossero irregolari, anche se ci auguriamo con tutto il cuore di essere smentiti."
Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
STRAGE A16. SANNINO, FILLEA CGIL: VICINI ALLE FAMIGLIE, SULLA VICENDA PUNTI OSCURI
26.05.15 “La notizia del rovesciamento del pulmino che trasportava una squadra di operai edili, con il terrificante bilancio di quattro morti e altrettanti feriti, di cui uno in condizioni disperate, ci lascia senza parole. Vogliamo esprimere i nostri sentimenti  di dolore e di affettuoso cordoglio alle famiglie” è quanto afferma Giovanni Sannino, segretario generale della Fillea Cgil della Campania, che prosegue:  “il freddo linguaggio burocratico dell’Inail li classificherà come infortuni  in itinere. Ma la verità è quella che si squaderna davanti agli occhi di tutti: lavoratori che si spostano per centinaia di chilometri per raggiungere il “posto”, per un lavoro precario, pesante e disagiato, costretti ad un pendolarismo estenuante ed usurante.”
Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
EDICOLA. SCHIANTO SULLA A16, MUOIONO 4 EDILI. LE LORO STORIE SUL QUOTIDIANO IL MATTINO

26.05.15 La giornata di ieri si è conclusa con una notizia orribile, quella dell'incidente sulla A16 che ha coinvolto un pulmino con 8 lavoratori edili  che tornavano da una giornata di lavoro. Per quattro di loro non c'è stato niente da fare, gli altri sono ricoverati in gravi condizioni. Stringendoci attorno alle famiglie dei lavoratori in questo momento di immenso dolore, proponiamo la lettura dell'articolo del Mattino, a firma Enrico Ferrigno e Marco Di Caterino.

Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
NAPOLI INAUGURA STAZIONE METRO E RICORDA SALVATORE RENNA. LETTERA APERTA DI GIANNI SANNINO
24.05.15 “Il gesto del Sindaco De Magistris, in occasione dell’inaugurazione della stazione della Linea 1 della Metropolitana, di ricordare la morte di Salvatore Renna caduto da un’impalcatura, un sabato pomeriggio all’interno dello stesso cantiere quasi deserto (il sabato in genere, per contratto, sui cantieri edili non si lavora), e di tenere un profilo sobrio dell’intera manifestazione, è senza dubbio una testimonianza di sensibilità e come tale va sottolineata e apprezzata." Inizia così la lettera aperta di Gianni Sannino, segretario generale della Fillea Campania, ripresa dalla stampa locale
Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
EDICOLA. PESCARA, CHIUDE IL CEMENTIFICIO SACCI, A CASA 34 LAVORATORI

22.05.15 "Il cementificio di Pescara chiude definitivamente i battenti. Per i 34 dipendenti che ancora lavorano nello stabilimento di via Raiale significa cassa integrazione a zero ore e poi licenziamento. A dare la drammatica notizia è stato ieri il segretario generale della Fillea Cgil di Pescara Massimo Di Giovanni "IL 19 maggio scorso, al ministero del Lavoro è stata dichiarata, da parte di Sacci spa, la cessazione dell`attività del cementificio di Pescara. La decisione è scaturita nell`ambito del ritiro della procedura di mobilità per licenziamento collettivo riguardante gli stabilimenti che producono cemento, quali Ca-stelraimondo (Macerata), Pescara, Livorno, la sede di Roma, nonché gli impianti di divisione calcestruzzi". Questo il racconto del quotidiano Il Centro.

Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
23 MAGGIO. ROMA, IL COMUNE CAMBI POLITICHE: LA FILLEA IN PIAZZA CON CGIL CISL UIL
22.05.15 Gli edili di Roma e del Lazio saranno in piazza sabato 23 maggio nella giornata di mobilitazione unitaria indetta da CGIL, CISL e UIL di Roma e Lazio "per cambiare il segno del bilancio del Campidoglio e respingere le politiche dei soli tagli lineari. Cambiare gli indirizzi del Campidoglio, è possibile e necessario: siamo ancora in tempo e deve essere fatto guardando con attenzione ad un settore, quello dell'edilizia, che qui a Roma ha visto sparire negli ultimi anni oltre 50mila posti di lavoro”. E' quanto afferma Mario Guerci, segretario generale della Fillea CGIL Roma Lazio, che prosegue
Leggi tutto...
Scritto da comunicazione   
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 316


https://youtube.com/devicesupport


Feed Entries


FILLEA CGIL NAZIONALE Via G.B. Morgagni 27 - 00161 Roma - Tel: ++39 06 44.11.41 fax: ++39 06 44.23.58.49 - C.F. 80205310586 - Discalimer