EDILI (PICCOLA INDUSTRIA)

Accordo territoriale provinciale di lavoro per i dipendenti delle piccole e medie aziende edili ed affini di Verbania


 

Data di Stipula: 26-01-2001
Inizio validita': 01-01-2001
 
Rubrica: Verbale di accordo per il rinnovo del contratto territoriale per la provincia di Verbania


Il 26 gennaio 2001, presso la Delegazione di Gravellona Toce, Piazza Vittorio Veneto 8, dell'Associazione della Piccole e Medie Industrie di Novara e del Verbano Cusio Ossola

Tra:

- l'Unione imprenditoriale edili dell'associazione piccole medie industrie di Novara e V.C.O.;

e

- la FILLEA - CGIL;

- la FILCA-CISL;

- la FENEAL-UIL;

premesso che

- il Contratto Collettivo Territoriale per i lavoratori dipendenti delle piccole e medie imprese edili ed affini del Verbano Cusio Ossola del 15 settembre 1998, prevede all'art. 14, una diaria per trasferta sostitutiva di quanto indicato nel C.C.N.L. di categoria;

- nella dichiarazione a verbale dell'art. 14 le parti hanno convenuto di reincontrarsi allo scopo di definire la parte economica relativa alla trasferta

si conviene quanto segue:

con decorrenza dal 1░ gennaio 2001 e con validitÓ sino alla sottoscrizione del prossimo contratto integrativo territoriale, all'operaio comandato a prestare la propria opera temporalmente in un cantiere diverso da quello per il quale Ŕ stata assunto, vengono riconosciuti, a titolo di trasferta, le seguenti indennitÓ:

a) senza presentazione di documentazione:

- cantiere oltre 2 Km. e fino a 18 Km. lire

7.000

giornaliere
- cantiere oltre 18 Km. lire

10.000

giornaliere

 

b) con presentazione di documentazione

- cantiere oltre 2 Km. e fino a 18 Km. lire

13.000

giornaliere
- cantiere oltre 18 Km. lire

16.000

giornaliere

 

Resta inteso che, quanto non modificato con il presente accordo dell'art. 14 del Contratto Integrativo territoriale del Verbano Cusio Ossola, del 15 settembre 1998 valevole per le imprese edili ed affini aderenti all'Associazione rappresentata, si intende confermato integralmente.